10 cose da sapere prima di cominciare un trattamento ortodontico – 2 parte

Prima di indossare l’apparecchio ortodontico, bisogna essere ben informato. Dopo aver letto la prima parte del nostro articolo, ora, ecco la seconda parte!

ortodonzia
Ortodonzia

6. La prima grande cosa sconosciuta riguardo l'ortodonzia è il prezzo

L'ortodonzia non è una cosa economica. Se hai un’assicurazione che copre almeno una parte delle spese, puoi ritenerti fortunata. I costi dell'ortodonzia possono essere divisi in due parti, la prima parte è una spesa maggiore legata alla preparazione e all’inserimento dell'apparecchio ortodontico. Regolare l’apparecchio (lo specialista aggiusta il nostro apparecchio secondo la fase dell’allineamento dei nostro denti) dopo mensilmente ha un costo inferiore, intorno a £ 100. Quanto sarà esattamente il tuo costo totale di ortodonzia, lo potrai vedere nel piano di trattamento.
 
Il costo totale medio di un apparecchio ortodontico è tra 3-6.000 sterline, a seconda dove abiti, che tipo di correzione bisogna trattare e che tipo di apparecchio hai scelto. La buona notizia è che questa spesa, di solito, non bisogna pagare tutto insieme: Spesso è possibile scegliere tra diversi opzioni di pagamento: come pagamento a rate, prestiti senza o a basso interessi, pacchetti che includono un certo numero di sedute per il regolamento oltre il posizionamento dell’apparecchio ortodontico stesso.
Tuttavia, bisogna tenere in considerazione che la durata del trattamento ed il numero di aggiustamenti possono variare a causa di innumerevoli fattori, di conseguenza anche i costi dell'ortodonzia.

7. La seconda grande cosa sconosciuta riguardo l'ortodonzia è la durata del trattamento

E con questo siamo arrivati all'altro grande fattore sconosciuto: la durata dell'ortodonzia. Per quanto tempo sarà necessaria indossare l’apparecchio, dipende sempre dal singolo caso, dalla procedura utilizzata, dalle condizioni dei denti e della mascella e dal rispetto personale delle istruzioni prescritti. Affidati sempre alle istruzioni dell'ortodontista! In generale, non bisogna esortare la fine del trattamento se non vogliamo perdere il nostro obiettivo all'ultimo minuto.

L'ortodonzia richiede un impegno a lungo termine!
L'ortodonzia richiede un impegno a lungo termine!

8. L'ortodonzia richiede un impegno a lungo termine!

In un mondo perfetto frequentiamo uno specialista ortodontico finché non abbiamo raggiunto il risultato desiderato. Ma nel mondo reale, purtroppo, potrebbe succedere che ti trasferisci dall'Italia a Londra, o viceversa, mentre il trattamento ortodontico non è stato ancora completato. Cosa può succedere in quel caso?
A volte capita che frequenti uno studio ortodontico come la nostra, che ha uffici sia all’estero che a Londra, in quel caso potrai mantenere la garanzia e finire con lo stesso specialista il trattamento. Tuttavia, se con il trasferimento bisogna cambiare dentista, è necessario essere preparati per alcuni cambiamenti. La prima cosa, se hai già prefinanziato in qualche forma il trattamento, informati se potessi ottenere un rimborso. La seconda cosa, se devi scegliere un nuovo dentista non è affatto certo che vorrà concludere il tuo vecchio trattamento, in quanto non può assumere alcuna responsabilità nei dettagli e nelle realizzazioni di quel procedimento. E 'possibile che richiede la documentazione con i dettagli del vostro trattamento al precedente specialista ortodontico, ma è più probabile che farà una nuova consultazione e nuovo piano trattamento, considerato gli ulteriori trattamenti come un procedimento nuovo. Il motivo è che può essere responsabile solo per il proprio lavoro, ma purtroppo questo potrà aumentarti i costi.

9. Cura accuratamente i denti.

Spendi un sacco di soldi e tempo per rendere il tuo sorriso perfetto - non sarebbe logico se nel frattempo trascurassi i denti! E trascurare l’igiene orale è molto più facile ora, dato che l'apparecchio non facilita il procedimento.
L'importanza dell’igiene orale con apparecchio ortodontico è la frequenza: preferibilmente dopo ogni pasto lavati i denti! Potrebbe sembrare difficile, ma ci si può abituare. Se non lo fai, potrebbero rimanere residui di cibo tra l’apparecchio ed i denti, che non è solo brutto da vedere, ma può anche causare l'alito cattivo e carie. A volte può capitare che non hai la minima possibilità di farlo: in questo caso sciacquati almeno bene la bocca con l’acqua. Non dimenticare che durante l’ortodonzia non si può usare dentifrici sbiancanti, altrimenti alla fine del trattamento saranno visibili le impronte dell’apparecchio sui denti!
Per lavare i denti utilizza un specifico “orto” spazzolino o almeno uno spazzolino normale ma molto morbido. L’importante è pulire in fondo sia i denti che l'apparecchio e controllare se sono rimasti residui di cibo sui denti. Usa un filo interdentale almeno una volta al giorno! Non sarà facile, ma il tuo dentista ti mostrerà come farlo. Il collutorio non sostituisce il filo interdentale, anche se ha un effetto positivo sulle gengive!
Dato che dovrai lavarti i denti un sacco di volte, è meglio preparare un set da viaggio che potrai sempre portare con te ed usarlo quando ne hai bisogno.

10. L'apparecchio è stato rimosso – comincia la preservazione.

La rimozione dell'apparecchio purtroppo non significa la fine del trattamento. Indica solo una nuova fase della terapia in cui il retainer ha il ruolo principale. Il dentista prenderà delle impronte per creare il dispositivo personalizzato. Come sarà questo retainer, dipende dalla tua condizione!
 

Guarda questo video della nostra odontoiatria!

Lo sapevi che con Invisalign® Go non ci vogliono anni per raddrizzare i denti?
Scopri se sei idoneo per Invisalign® Go e fai un check-up dentale completo ora solo per £ 45!

L'offerta è valida fino al 30 giugno 2019.

Ulteriori informazioni