Salute orale per gli anziani

Avere più di 60 anni non significa dover perdere i propri denti naturali. L’età non ha un’ importanza primaria e decisiva in questa questione: se non avete una genetica sfortunata, seguendo un’ igiene orale corretta e regolare potete mantenere la vostra dentatura naturale per tutta la vita. 
Mantenere i propri denti vi aiuta a mantenere anche uno stile di vita sano, attivo e giovanile, e noi vi offriamo delle regole per farvi partire col piede giusto.

 

Cosa fare per mantenere i denti?

Se avete perso uno o più denti è meglio cominciare a pensare come evitare che il problema diventi cronico. 
Se dei denti si muovono, avete bisogno di scoprire il perché e fare tutto per risolvere questa situazione. 
Se i denti vicini a quelli mancanti tendono a muoversi o stanno cadendo, questo succede perché le radici stanno cominciando a deteriorarsi, e provocano anche la degenerazione dell’alveolo. In questo caso un impianto dentale può essere la soluzione più semplice, perché una radice artificiale è in grado di mantenere sano il vostro alveolo e con una gengivA più sanA anche di fissare i denti vicini. Questa procedura può richiedere anche un’ innesto osseo.
Se i denti sono mobili, perché la mandibola è compromessa, prima di tutto è necessario risolvere quest’ultimo problema. Ciò può richiedere l’assunzione di farmaci che rafforzino le ossa, o potrebbe essere necessario esaminare la possibilità di un innesto osseo o di gomma.

La salute orale: controlli regolari per una vita migliore

Quando gli anni passano, e le vostre condizioni stanno peggiorando (incluse quelle delle ossa e della bocca), potete essere costretti ad andare dai medici più spesso. 
Anche le visite di controllo regolare dal vostro dentista diventano più importanti, perche in questo modo i problemi possono essere individuati e stroncati sul nascere. 
La prevenzione è sempre più sicura e conveniente degli interventi chirurgici complicati. Inoltre durante la vita il corpo umano perde la sua capacità di recupero da un intervento invasivo. Per questo non c’è nessun motivo di non fare delle visite di controllo. 
Durante un appuntamento di controllo regolare, il dentista (o igienista) effettua una pulizia dentale approfondita, ed anche questo è fondamentale per conservare la salute del cavo orale, dei denti e delle gengive. 

I problemi più comuni tra gli anzinani

Sebbene l’età non causi necessariamente l’edentulia, ci sono dei problemi che insorgono dopo i 41 anni, e fattori di rischi che sono legati all’età.
•    Le carie della dentina
•    L’ipersensibilità dentale
•    La xerostomia – ovvero la secchezza delle fauci
•    I problemi gengivali

Prendersi cura della protesi per mantenere lo stato di salute orale

Non solo i denti naturali, ma gli impianti, le protesi, i ponti e le corone hanno bisogno di essere puliti e curati. Anche se, ovviamente, non si stanno deteriorando, può darsi che ci vivano dei batteri  in una quantità tale da poter provocare una contaminazione delle gengive o della lingua il cui caso è non solo abbastanza grave, ma può essere il punto di partenza di un parodontite. 
Se avete delle corone o dei ponti con denti sotto, l’igiene orale diventa ancora più importante. Prendetevi cura di tutti i vostri denti, sia naturali che artificiali, usando non solo lo spazzolino da denti ma anche il filo interdentale! 

Le nostre offerte attuali
 

Il pacchetto annuale di igiene dentale comprende due appuntamenti di 30 minuti per l'igiene dentale professionale a sole £119.*

L'offerta è valida fino al 30 settembre 2018.

 

Ulteriori informazioni