Corona dentale, intarsio o otturazione dentale?

Quando si va dal dentista, è estremamente importante sapere quanto costa questo calvario e cosa aspettarsi. Se per esempio un dente vi fa male, il vostro problema può essere risolto con un’otturazione, ma forse richiede una cura canalare o l’inserimento di una corona dentale dipendentemente dai fattori variabili.
In questo articolo elenchiamo alcune domande che ci si dovrebbe porre per avere un’ idea di cosa sia un’otturazione, una corona dentale o un tipo di trattamento che sarebbe necessario nel vostro caso. 

Inlay, onlay, overlay
Caption

Le domande essenziali:
•    Quanto è grande il buco del dente?
•    Ci sono delle parti mancanti del vostro dente?
•    Il dente è strutturalmente compromesso?

 

Se il buco è grande: corona dentale o intarsio

Può darsi che la misura del buco escluda la possibilità di un’otturazione. Riuscite a sentire il buco con la lingua? Se la risposta è si, questo può essere un segno che un’otturazione dentale sia inadatta a risolvere il problema. Ma se la superficie del dente è intatta, a parte il buco, un intarsio (parziale restauro coronale) può essere in grado di sostituire la parte mancante del dente.
Anche la posizione delle carie è importante: se avete bisogno di un restauro che ricopra tutte le pareti del dente, la corona sarà la soluzione ottimale, se invece avete solo un lato del dente danneggiato, questo può essere restaurato da un intarsio.


Se ci sono delle parti mancanti del vostro dente: corona dentale

Se una grossa parte del dente è già perduta o cariata, e se le cuspidi sono completamente scomparse, potrebbe essere necessario ottenere una corona dentale per ripristinare la piena funzionalità masticatoria ed estetica del dente. Se la maggior parte del dente va bene, anche un’otturazione può garantirne il funzionamento, quindi non c’è bisogno di una corona dentale. Ma per i denti che hanno le parti mancanti, l’otturazione non essendo in grado di rimettere il dente in funzione, dobbiamo prepararlo per l’applicazione di una corona dentale.
É utile sapere che un’otturazione dentale troppo estesa non può offrire la stessa protezione ai denti e alla loro struttura interna assicurata da una corona. In questi casi il dentista vi propone di montare una corona per evitare che nel tempo si verifichi una frattura o rottura a volte insanabile, o i processi distruttivi come carie potrebbero continuare.
 

Se il dente è strutturalmente compromesso: corona dentale

Se la struttura dei denti è danneggiata la scelta deve ricadere sulla corona dentale come un restauro. C'è un modo semplice per decidere se questo è il caso: Tutte le pareti del dente sono presenti o no? Avete tutte le superfici dei denti presenti? Se la risposta è si, probabilmente un’otturazione sarà più che sufficiente, se invece è no, una corona dentale può essere più adatta a salvare il resto del dente.
Una corona dentale può sembrare un investimento abbastanza grande. Ma in realtà, quando diventa necessario, una corona dentale è l'opzione più economica, visto che le otturazioni cadrebbero, o può darsi che le carie continuino a formarsi sotto le otturazioni, e poi il dente potrebbe avere bisogno di essere estratto e sarebbe possibile sostituirlo solo con un impianto dentale.
Naturalmente, solo un dentista può dirvi, vedendo le vostre condizioni orali, quale sarà la soluzione ottima nel vostro caso!

 

Trattamento ortodontico in offerta per sole 5£ al giorno!*
*con prestito senza interessi

L'offerta é ancora valida.​

 

Ulteriori informazioni