Pulizia Dentale

Che problema risolve? Il tartaro che si forma sul dente non è solo un problema estetico ma puó portare alla formazione di carie ed è considerato un fattore primario delle malattie gengivali. l tartaro inoltre si solidifica sullo smalto e puó essere rimosso solamente da un professionista dentale. Effettuare una pulizia dentale professionale ogni 6 mesi è essenziale per la prevenzione delle carie e delle malattie gengivali
Ulteriori trattamenti suggeriti: Check up dentale completo
Tempo previsto per il trattamento: 1 appuntamento, 30-60 min
Costi del trattamento:

Consulenza (prima visita) - (£ 45)

Pulizia dentale - (da £ 67-157)

Molte persone non capiscono che la rimozione del tartaro e più in generale l’igiene dentale sia uno dei punti fondamentali per garantire una buona salute orale. Il tartaro non è solo un problema estetico, ma in realtà è anche pericoloso, perchè alimenta la crescita dei batteri. In questo modo il tartaro può causare parodontite, gengive sanguinanti, o addirittura la necrosi del dente, che può compromettere la salute dei denti sani e farli cadere. Il tartaro causa anche l’alitosi.

del-tartaro

Il tartaro è la forma calcificata della placca, si genera essenzialmente quando la placca rimane per un tempo sufficientemente lungo da trasformarsi in qualcosa simile alla pietra. Si forma in luoghi che sono difficili da raggiungere quando usiamo il semplice spazzolino, come per esempio tra i denti, e nelle zone vicine alle gengive. Queste aree sono più o meno prive di ossigeno e di saliva per questo i batteri possono facilmente aggredire la placca.

I minerali vengono depositati in quello che è fondamentalmente una rete organica, e poichè la saliva e l'ossigeno non possono penetrare in questa rete, si genera il tartaro. Una volta che il tartaro si forma, non può essere rimosso solo con lo spazzolino da denti, bisogna andare dal dentista per una pulizia professionale.

Prevenzione della formazione del tartaro

La cura della salute orale fatta in casa e in maniera rigorosa è un buon inizio, e per molti è del tutto sufficiente per prevenire la formazione del tartaro. Alcune persone però hanno maggiori probabilità di altre nello sviluppare il tartaro ai denti, spesso a causa delle linee e delle scanalature sullo smalto dei denti. Per rimuovere il tartaro, queste persone dovrebbero affidarsi alle pulizia dentale o rimozione del tartaro effettuata da un igienista dentale o dentista.

La frequenza ottimale per una pulizia dentale professionale

L’igiene dovrebbe essere fatta con regolarità, e per alcuni pazienti significa anche tre o quattro volte all’anno. I fumatori e le persone che amano bere coca cola, caffè e tè sono considerati soggetti ad alto rischio dello sviluppo del tartaro.
Il filo interdentale così come lo spazzolino da denti sono la principale arma contro la formazione del tartaro, ma anche la tecnica per lavare i denti è molto importante, così come l'alimentazione. Mangiate sano, e assicuratevi di utilizzare il filo interdentale, soprattutto se siete soggetti a rischio. È consigliabile l’uso di un irrigatore, quando possibile.

ablazione-tartaro

La rimozione del tartaro:una pulizia professionale

Non è possibile rimuovere il tartaro in maniera sicura in casa, si può fare solo dal dentista o dall’igienista dentale. Nella nostra clinica "Dentista italiano a Londra" utilizziamo un macchinario a ultrasuoni che permette di distruggere il tartaro, senza attaccare i denti.  

La procedura della pulizia profesionale

Prima di tutto usiamo la lidocaina sulle gengive per intorpidirle cosí da non sentire dolore anche quando i denti sono particolarmente sensibili. Le vibrazioni poi permettono di rimuovere dai denti il materiale indesiderato. Il tartaro al di sotto della linea gengivale viene rimosso a mano. Infine, i denti vengono lucidati per assicurarsi che siano perfettamente lisci  così da non permettere il ritorno dei batteri. Dopo il trattamento, i denti possono essere sensibili al caldo e al freddo, ai cibi dolci o acidi. L’uso di un dentifricio adatto contribuisce notevolmente ad alleviare queste sensazioni.  Per un recupero veloce, è consigliato anche l’uso del colluttorio.

Sbiancamento dentale con Air Flow

airflow

Il vantaggio di questa innovativa tecnica per lo sbiancamento professionale dei denti è che elimina delicatamente, ma nello stesso tempo in modo efficace la placca dentale, i depositi molli e le macchie superficiali dei denti. L’apparecchio Air Flow utilizza una miscela di acqua, polvere di bicarbonato e aria ad alta pressione per la pulizia dentale.

Come si svolge il trattamento

La polvere di bicarbonato di sodio rimuove, tramite azione meccanica, le macchie dall’intera superficie dei denti, dopo di che grazie all’acqua, la placca viene semplicemente lavata via. Il risultato sarà una dentatura pulita, bianca e luminosa. Questo trattamento non danneggia lo smalto e dopo la lucidatura dei denti il tartaro si forma più difficilmente.

Questa tecnica è consigliata ai consumatori di caffè e tè, ai fumatori oppure a quelli che hanno una predisposizione genetica alla formazione del tartaro o soffrono di infiammazione gengivale. Anche durante la detartrasi si potrebbe usare la tecnica Air Flow come terapia aggiuntiva.

Le nostre offerte attuali
Volete prevenire i problemi dentali e minimizzare i costi dei trattamenti? Per la nostra tessera dentale cliccate qui!

la foto: 1. 2. 

Al giorno: £5,8

Impianti Nobel Biocare da 5,8£ al giorno!*
*Con finanziamento a tasso zero

L'offerta é ancora valida.​

Ulteriori informazioni