Il mistero delle radiografie dentali: i pro e i contro

Le radiografie dentali, note anche semplicemente come raggi X, sono necessarie per qualsiasi trattamento dentale. Sono fondamentali in ambito diagnostico e per il dentista svolgono un ruolo essenziale nella prevenzione delle malattie del cavo orale prima che il problema dentale peggiori.   

I pro e i contro della radiografia dentale sono sempre di piú al centro dell'acceso dibattito riguardante appunto i vantaggi e gli svantaggi di questo misterioso strumento diagnostico. Un mistero sembra avvolgere, infatti, le radiografie, le protagoniste principali nella cura e nella prevenzione dei problemi del cavo orale.

Un fatto é sicuramente certo: i raggi X rappresentano il modo migliore per diagnosticare piú patologie in corso, come per esempio una carie dentale e una malattia parodontale.

raggi x
Le radiografie dentali

Lo svantaggio delle radiografie dentali

Il problema che angoscia la maggior parte delle persone é la quantitá delle emissioni radiologiche che emanano le radiografie dentali e la possibilitá di causare il cancro in futuro. Le radiazioni ionizzanti sono radiazioni elettromagnetiche o corpuscolari dotate di un potere altamente penetrante che puó potenzialmente causare danni alla struttura del DNA. I rischi determinati dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti comprendono anche la possibiltá seppur minima di sviluppare il cancro durante la propria vita. La maggior parte degli esperti é d'accordo sul fatto che i raggi X provocano a causa delle esposizioni alle radiazioni ionizzanti solamente un piccolo rischio di cancro. Quello che spaventa alcuni pazienti sul dosaggio delle radiazioni dentali é che gli effetti postumi pericolosi possono essere scoperti anche dopo molti anni. 

I vantaggi delle radiografie dentali

Prima di tutto bisogna stabilire che le radiografie dentali sono d'importanza cruciale per diagnosticare qualsiasi problema dentale e gli effetti potenzialmente pericolosi dei raggi X non dovrebbero tenere nessuno lontano dai controlli del dentista.  É chiaro che i benefici delle radiografie hanno una maggiore importanza rispetto ai rischi che si possono incorrere, poiché le radiazioni delle radiografie dentali sono emesse a un dosaggio bassissimo. Per parlare in termini tecnici, un esame di routine che include 4 bitewing é di circa 0.005 mSv, che é meno delle radiazioni naturali giornaliere alle quali siamo normalmente esposti, inoltre questo dosaggio é lo stesso che subiamo quando prendiamo l'aereo per un viaggio di 1-2 ore.  Quello che rimane un dato di fatto incontestato é che le malattie dei denti e dei tessuti circostanti possono essere controllati dal vostro dentista in modo accurato solamente a seguito di un esame radiologico dentale. Ecco alcuni problemi che possono diagnosticare i raggi X:

  • carie al dente o presente nell'otturazione sottostante,
  • infezioni alle ossa
  • malattie periodontali
radiografie dentali
Buone notizie sulle radiazioni dentali 

Buone notizie sui raggi X ai denti

I pazienti possono tranquillizzarsi in merito al pericolo delle radiografie ai denti poiché la tecnologia é notevolmente migliorata, e oggigiorno il dosaggio utilizzato é notevolmente diminuito rispetto al passato. Inoltre l'utilizzo del grembiule anti raggi protettivo riduce al minimo l'esposizione ai raggi X e cosí anche l'ansia dei pazienti. Oggigiorno, oltre ai grembiuli menzionati sono disponibili anche i collari anti raggi per la protezione della tiroide. Pretendete sempre dal vostro dentista una protezione adeguata e sicura. E per confortare ulteriormente i pazienti ansiosi é importante precisare che secondo le dichiarazioni dell'ente "National Academy’s National Research Council" il dosaggio delle radiazioni puó causare il cancro ma i rischi sono veramente minimi, mentre i vantaggi che offrono le radiografie dentali costituiscono un valido strumento diagnostico essenziale.

Invisalign® Full: sconto eccezionale, invece di £5000 ora a sole £3690!


L’offerta e’ valida fino al 31 Gennaio 2019, accettando il trattamento e depositando il 50%.

Ulteriori informazioni