Come si preparano i ponti dentali?

Sostituire un dente mancante é estremamente importante sia per motivi estetici che funzionali. A parte questi motivi basilari, trovare una soluzione ottimale per la ricostruzione di un dente mancante é fondamentale anche per la salute dei restanti denti dell'arcata dentale, poiché il funzionamento del cavo orale é pregiudicato se sono presenti uno o piú denti mancanti. I denti sani potrebbero iniziare, infatti, a spostarsi e causare per questo, stress e addirittura danno e caduta dei denti stessi. Questo cambiamento della struttura dentale puó causare lo sviluppo di problemi a carico della mandibola e pregiudicare le funzioni masticatorie dei denti, e un sovraccarico di lavoro per l'arcata dentale.

ponte dentale
Un ponte dentale

Che cos'é un ponte dentale?

Ci sono numerosi modi per rimpiazzare un dente mancante: soluzioni rimuovibili, fisse, o che contemplano l'intera arcata. Il ponte dentale é una fila di corone dentali ed é una protesi fissa che sostituisce uno o piú denti mancanti, e come un ponte vero e proprio si appoggia su due denti adiacenti che svolgono la funzione di pilastro.  Un ponte puó essere fatto su dei denti naturali ridotti a moncone o su radici artificiali, ossia gli impianti dentali.

Come sono preparati i ponti dentali?

Il percorso è del tutto identico a quello necessario per la corona dentale. Dal momento che, sul piano dei tempi di realizzazione, costruire un ponte o costruirne 24 è la stessa cosa, non ci sono differenze in termini di numero di sedute e per quanto riguarda il periodo del trattamento. Si parte da una visita odontoiatrica e si prosegue con la levigazione dei denti per applicare correttamente il ponte provvisorio e fare il calco, una corona provvisoria sará inserita e il ponte dentale definitivo sará pronto in 5 giorni lavorativi.  Prima di qualsiasi lavoro di protesi dentale, tutti gli altri trattamenti dentali come un'otturazione o una cura canalare devono essere risolti.  Se i denti sono mobili o infettati o non esiste lo spazio necessario per un ponte dentale allora si preferisce l'uso dell'impianto dentale.

ponte dentale
Un ponte dentale con gli spazi visibili per i denti

La durata dei ponti dentali

Secondo uno studio fatto presso King’s College la vita media di un ponte dentale è tra i  5 e i 7 anni. Ma questo  significa che se lo pago a un prezzo più alto bisogna calcolare 5-7 anni? Non esattamente, perché ci sono tanti fattori che influenzano la durata di un ponte, uno dei principali è lo stile di vita. Ma questi 5-7 anni ci danno almeno un’idea della vita media di un ponte dentale. Certamente la sua durata dipende anche dalla qualità delle materie prime utilizzate come per esempio lo zirconio che si spezza di meno spesso e perdura più a lungo.  

Check up dentale + 4 siringhe di ricambio per il tuo kit di sbiancamento domiciliare adesso a sole 89£!

L'offerta è valida fino al 31 luglio 2018.

Informazioni ulteriori