Allergia Metallica e Odontoiatria

Una volta sviluppata l'allergia ai metalli, non può essere curata. Ecco perché è così importante informarsi sui tipi di trattamenti dentali che possono comportare il contatto con il metallo. È anche importante essere consapevoli dei segni e dei sintomi dell'allergia ai metalli e di cosa si può fare per limitare il danno e il disagio ad esso associato.

allergia

Quali sono i sintomi dell'allergia al metallo?

Un'allergia al metallo in bocca può causare sanguinamento delle gengive, parodontite e infiammazione e può anche contribuire allo sviluppo di un ascesso. Questo può portare a trattamenti dentali lunghi, scomodi e persino dolorosi. Se non sai se hai un'allergia al metallo o no, ma hai una corona dentale a base di metallo dovresti prestare attenzione a questipossibili segnali:

  • una sensazione di bruciore in bocca  
  • una sensazione di solletico sulla lingua  
  • bocca secca 
  • ulcere sulle mucose 
  • perdita di capelli improvvisa
  • lesioni cutanee 
  • infiammazione e gonfiore del parodonto 
  • gengive sanguinanti 
  • infiammazione della pelle intorno alla bocca 
  • un sapore aspro e metallico in bocca
  • sensazione di malessere e calore cronica

Se avverti questi sintomi per un periodo prolungato di tempo, cerca immediatamente l'assistenza del tuo dentista. Il metallo che causa le reazioni allergiche deve essere rimosso il prima possibile, prima che i sintomi diventino più gravi. Se sai di avere un'allergia al metallo, è una buona idea ottenere un test allergologico per vedere a quale tipo di metallo potresti essere allergico. Questo aiuterà il tuo dentista a scegliere il giusto tipo di sostituto per la tua protesi dentale.

Altre possibili alternative

Corona in metallo fuso con nichel e berillio
Il nichel e il berillio sono i metalli che più frequentemente causano una reazione allergica. La base metallica di corone in porcellana fusa su metallo può essere in senza berillio e nichel. Di solito si usano metalli preziosi; leghe di palladio, oro, argento e platino-oro e a volte il rame. I metalli preziosi che possono essere utilizzati includono leghe di cobalto, cromo, molibdeno, ferro, manganese e silice.

Corone a base di ossido di zirconio
Se hai deciso di sostituire i denti tradizionali, l'ossido di zirconio è probabilmente la scelta migliore per un'allergia ai metalli. La base non contiene metalli. Oltre ad essere completamente anallergico, è esteticamente anche la scelta più piacevole

Impianti dentali in titanio non legato
Gli impianti dentali sono realizzati in titanio non legato. La superficie dell'impianto dentale diventa rivestita con ossido di titanio nel tempo, che non reagisce con i nostri fluidi corporei, ed è quindi ipoallergenico.

Intarsi in oro o porcellana
Gli intarsi sono alcune delle protesi esteticamente più piacevoli e durature presenti oggi sul mercato. La parte danneggiata del dente viene rimossa e la sostituzione viene effettuata nel laboratorio dentale. Finché l'intarsio non sarà terminato, verrà fornito un riempimento temporaneo e il prodotto finale sarà aderito al dente. Gli intarsi possono essere fatti di oro o porcellana. È pratico rendere gli intarsi dell'oro, perché l'oro è malleabile e può facilmente prendere la forma del dente mancante. Anche se estremamente raro, l'oro può anche causare una reazione allergica, e in questi casi l'intarsio di porcellana è l'unica opzione.

Otturazioni bianche per sostituire l'amalgama
L'amalgama è considerato un materiale obsoleto e può causare allergie ai metalli in alcuni casi. È una buona idea che le otturazioni in amalgama siano cambiate in otturazioni bianche il prima possibile.

Guarda questo video della nostra odontoiatria!

Inizia il trattamente il prima possibile! Se prenoti un appuntamento durante i giorni feriali e prima delle ore 18, potrai ottenere una consultazione dentistica gratis!

Dentista disponibile: Dr. Georgios PapagrigorakisDr. Zoltán Csikos

L'offerta è valida fino al 31 ottobre 2019.

Ulteriori informazioni