Sostituzione dei denti: protesi o ponte?

L’ implantologia dentale è la tecnica con cui attraverso l’installazione di viti in titanio nella mandibola è possibile sostituire uno o più denti. È un modo artificiale per sostituire le radici dei denti e attraverso l’uso di corone, sostituire l'intero dente. Mentre un ponte necessita di almeno di due punti stabili per poter essere inserito, un impianto dentale non ha bisogno di nulla di simile.

dental technic

Ci sono situazioni in cui il ponte è la soluzione migliore, specialmente se sono presenti condizioni o problemi tali da rendere l'uso di impianti dentali impossibile. Tali problemi possono includere:

- Carenze immunitarie

- Disturbi emorragici o problemi di coagulazione del sangue

- Malattie infettive croniche

- Diabete non trattato

- Scarsa igiene orale

- Grave problema ortognatico del morso

- Tumori della bocca

Perché gli impianti dentali?

Il fumo e alcune scelte di stile di vita possono anche creare delle difficoltà, ma non sono necessariamente un problema. Se ci sono fattori che rendono impossibile l’installazione del ponte, gli impianti dentali presentano i seguenti vantaggi:

- Non c'è bisogno di lucidare o modificare i denti esistenti. Il taglio o la modifica dei denti comporta sempre una perdita di materiale naturale prezioso. La quantità varia a seconda della tecnica utilizzata.

Con le nuove e già popolari corone in zirconio si può rimuovere fino al 40% (!) del materiale originale.

image: 1.