Radiografie dentali: effettuarle o no?

Siamo infatti esposti tutti i giorni alla radiazione naturale composta dalle radiazioni provenienti dai minerali radioattivi o da quelle provenienti dallo spazio come le radiazioni cosmiche.
Nonostante questo è vero che essere esposti ai raggi X è tutt’altro che innocuo. Le radiografie fatte troppo spesso e senza motivo danneggiano le cellule, e fanno crescere il rischio di tumore.
I Raggi x effettuati sui denti sono molto leggeri e non considerati tanto cancerogeni. Anche se alcuni tumori sono associati a radiografie dentali, solo una dose continua e improbabilmente elevata potrebbe causare un vero e proprio tumore. Ma questa piccola possibilità è il motivo per cui i dentisti fanno delle lastre solo quando sono veramente necessarie.

radiografia dentale
 

Radiografie e tumori

C'è un legame tra le radiografie dentali e alcuni tipi di tumore al cervello (per esempio meningioma). Ma la probabilità che sottoponendosi al procedimento di radiografia dentale una volta all’anno siamo soggetti a un principio di processo carcerogeno è trascurabile. I nostri dottori non fanno lastre più frequentemente del dovuto ma solo se è veramente necessario e motivato dal punto di vista medico. Così non dovete preoccuparvi! 

Se non è innocuo, perché usare le radiografie dentali?

Le radiografie sono una parte della diagnostica indispensabile e assolutamente necessaria per visualizzare strutture in vivo. Senza di esse i dentisti non possono sperare di trovare le radici dei denti senza far intorpidire la lingua o il viso danneggiando il sistema nervoso orale. Come si puó trovare e rimuovere senza l’aiuto di una lastra un dente del giudizio non erutto, o parzialmente spuntato, le cui radici sono legate con le radici del dente adiacente? E come inserire un impianto dentale? Ma senza l’uso delle radiografie anche i trattamenti di base come per esempio una devitalizzazione diventerebbero un gioco di azzardo legalizzato per i dentisti.
Così, per ottenere un migliore esame e un ottimo trattamento dentale, e anche per non causare problemi in seguito, è necessario fare una lastra quando il dentista lo richiede. 

In dose ridotta

Una riduzione della quantità di raggi X alla quale la persona è esposta può essere un primo grande passo per un utilizzo prudente minimizzando i rischi, e i dentisti vanno proprio in questa direzione.
Le macchine nuove e aggiornate emettono molti meno raggi gamma (responsabili della cancerosità dei raggi X), e lo sviluppo della tecnologia promette di non emetterne più in futuro.
Così, quando viene il momento di sottoporsi a una radiografia, non abbiate paura! Basta sapere, che non si deve fare troppo spesso.

Per le nostre offerte attuali cliccate qui!

 

Inizia il trattamente il prima possibile! Se prenoti un appuntamento durante i giorni feriali e prima delle ore 18, potrai ottenere una consultazione dentistica gratis!

L’offerta e’ valida fino al 30 Settembre 2018. 

Ulteriori informazioni